Villa nelle colline di Pieve di Soligo

Progetto per una Villa immersa nelle colline di Pieve di Soligo

PROGETTAZIONE:

BMA Studio: Arch. Boghetto Cristina, Arch. Miotto Alberto

Arch. Mirarchi Lucia

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2018

 

Un committente con famiglia numerosa ci ha chiesto di elaborare una proposta progettuale per una nuova villa immersa nelle colline di Pieve di Soligo, adattabile nel tempo alle esigenze del nucleo familiare e ai possibili mutamenti legati alla crescita dei figli. Per l’edificio poteva essere recuperato e ampliato il volume di una casa esistente, mantenendo alcune essenze arboree di pregio esistenti nell’appezzamento di terreno.

L’adorazione dei proprietari per le ville palladiane, l’ampiezza del lotto, le incantevoli visuali sul paesaggio collinare e le complesse esigenze funzionali chieste, ci hanno portato a interpretare luogo e tema secondo i canoni delle ville venete, cioè facendo si che le visuali attraversino l’edificio. Questo ha permesso di sviluppare la casa in tre corpi indipendenti ma uniti da percorsi e porticati, collocati su un lieve poggio circondati da un parco fruibile con una passeggiata tra gli alberi e caratterizzato da giardini di essenze profumate, una fontana piscina e punti di contemplazione del paesaggio.

A seguire le tavole e gli schizzi del progetto.

Indietro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi