Campus produttivo a Valdobbiadene

Progetto di un "campus produttivo" a Valdobbiadene

PROGETTAZIONE:

BMA Studio: Arch. Boghetto Cristina, Arch. Miotto Alberto

Arch. Mirarchi Lucia

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2018

 

Un’azienda del settore dell’automazione elettronica ci ha chiesto di elaborare una proposta progettuale per un nuovo edificio, a Valdobbiadene, dove trasferire le  proprie attività.

Trattandosi di un’azienda innovativa caratterizzata da un’organizzazione produttiva basata sullo scambio continuo di competenze e conoscenze tra i collaboratori, anche esterni, l’edificio è stato pensato come un “campus produttivo”, dove i diversi settori, tra loro comunicanti, sono aperti sul paesaggio.

Attraverso moduli strutturali, che riprendono la trama dei vigneti circostanti, l’edificio è stato scomposto in parti per riportarlo a una giusta scala rispetto al paesaggio migliorandone l’integrazione con l’esterno, la fruibilità degli spazi, la luminosità degli ambienti.

Anche se si tratta di un edificio industriale, è stato progettato per confondersi nello scenario collinare di Valdobbiadene, persino dall’alto, con la progettazione di un tetto “verde”. Questo nell’ambito di una concezione edilizia del tutto nuova nella quale si vuole tutelare l’ambiente preesistente anche non disturbandone la vista, da qualsiasi punto essa provenga.

Indietro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi